IndiceFAQCercaRegistratiAccedi
ATTENZIONE! Questo forum è traslocato sul nuovo dominio satiroteca.org!

Condividere | 
 

 I telefilm della fox

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fake

avatar

Messaggi : 23
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 14.07.10

MessaggioTitolo: I telefilm della fox   Gio 02 Set 2010, 14:36

Non saprei dire se sia possibile oggetto di satira, ma nel fancazzare di questa estate mi sono visto una certa quantità di serie televisive (tanks to Megavideo), la maggior parte delle quali prodotte dalla Fox, e ho notato che per quanto possa cambiare l'ambientazione le tematiche affrontate sono sempre le stesse e sono sempre viste attraverso un occhio tendenzialmente moralista-repubblicano. È in corso una sorta di indottrinamento delle masse tramite storie di tipiche famiglie della middle class insidiate da spacciatori di marijuana senza scrupoli, pericolosi rapporti prematrimoniali che portano giovani donne a gravidanze indesiderate, minorenni che falsificano documeti per poter bere la birra del demonio...? Nei Simpson e, più raramente in Futurama capita spesso che ci scappi la battuta sulla Fox, certo, trattasi della normale presa in giro dei padroni di casa (essendo anche questi cartoni prodotti dalla Fox), ma mi pare che di materiale per una critica fatta con ironia ce ne sia.

Avete visto qualche telefilm? I temi sono sempre quelli o me lo sono sognato io?
Tornare in alto Andare in basso
Wedhrο
Fondatore
avatar

Messaggi : 160
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 18.06.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Gio 02 Set 2010, 18:36

Farebbe molto comodo avere una lista dei telefilm di cui parli o, volendo, anche di tutti i telefilm che la Fox sta producendo ultimamente, tanto per farsi un'idea senza sbattersi a googlare...

*googla*

Bah, mi sembra roba nella media dal punto di vista contenutistico, né troppo conservatrice né troppo liberale. Comunque la mia idea è che Fox in particolare e i media in generale non cerchino tanto di "indottrinare" la gente (se non a comprare i prodotti reclamizzati negli intervalli), quanto a propinarle un quadretto in cui le cose vanno sempre come dovrebbero andare, almeno nella testa della middle class americana; e non parlo di idealizzare la realtà proponendo solo modelli ideali (il figlio secchione destinato ad avere successo nella vita, la moglie fedele, i criminali che non la fanno mai franca ecc.), ma anche di mostrare le comuni paure della middle class per concederle il brivido di provarle in un contesto sicuro, un po' come andare sulle montagne russe (la figlia degenere, la crisi che ti porta via la casa, le gang che sparano per strada ecc.).

In entrambi i casi non fanno altro che propinare quello che la middle class (qualunque cosa sia) vuole sentirsi dire, in modo che ne esca rassicurata nei propri pregiudizi, quindi tranquillizzata, quindi vogliosa di farlo ancora. Tutti usano queste meccaniche psicologiche (non solo la Fox), e tutti siamo vittima di questo meccanismo (non solo la middle class americana), c'è poco da fare.
Tornare in alto Andare in basso
Fake

avatar

Messaggi : 23
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 14.07.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Gio 02 Set 2010, 22:42

Ultimamente le serie le vedo da questo sito: http://streaming-web.blogspot.com/2009/12/serie-tv-in-streaming-megavideo-gratis.html (è una seccatura che è un sito strapieno di pubblicità, mi apre tre pop-up ad ogni pagina che navigo, e pensare che firefox ne blocca anche alcuni).

Che l'ambiente sia il tipico quartiere residenziale americano (Desperate Housewives), un carcere di massima sicurezza (Oz) o ci sia di mezzo una storia losca portata avanti da un uomo onesto, ma disperato (Breaking Bad), più o meno le situazioni sono le medesime: l'argomento droga non manca mai e ovviamente le droghe sono tutte uguali, non esistono distinzioni, un altro argomento centrale è il cancro (che però non ha colore politico, anche se talvolta mi stupisce quanto l'americano medio sia terrorizzato de questa malattia che è sì mortale, ma a tutt'oggi anche con una percentale di guarigioni importante e una qualità della vita anche duante le cure che solo 10 anni fa ci si sognava... non dico che sia una passeggiata, però c'è un altro vivere adesso), terza questione è l'alcolismo, quasi mai equiparato alle droghe: che ha a che fare con la droga va in prigione senza passare dal via oppure muore, chi beve finisce agli AA con il supporto di amici e famiglia, intanto qualche famiglia benestante si troverà il figlio di una ragazza madre da crescere (la parola aborto non viene mai menzionata), questa dapprima se ne fregherà ma poi tornerà a reclamare il pargolo scatenando un putiferio, ma ristabilendo l'ordine naturale delle cose.
Tornare in alto Andare in basso
Wedhrο
Fondatore
avatar

Messaggi : 160
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 18.06.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Gio 02 Set 2010, 23:17

Droga, cancro, alcool... tutta roba che spaventa quindi affascina l'americano medio e che immancabilmente trovi praticamente in tutta la produzione di fiction americana, non solo alla Fox. Va però detto riguardo Breaking Bad (l'unico di quelli che hai nominato che seguo) che i punti di vista su questi argomenti non sono né univoci né stereotipati: il cancro non viene usato per muovere a pietà verso il protagonista (uso più comune del tema), ma è il pretesto per rivelarne la vera natura di uomo d'affari pragmatico, intraprendente e determinato; la droga fa male, ma il protagonista è abile nel crearne di ottima qualità e il fatto che la moglie pensi che fumi marijuana di nascosto è rappresentato in modo quasi buffo, nient'affatto colpevolista; l'aspetto legale del mondo degli stupefacenti è rappresentato in modo insolito, vista la figura del coglione che fa il cognato nella DEA e il fatto che il protagonista ha più problemi a nascondere la propria doppia vita che a sfuggire alla legge; anche il suo entrare nel mondo della criminalità rappresenta più la speranza di dare un futuro alla famiglia che la disperazione di non saper più che fare.

In pratica hai fatto proprio l'esempio di un telefilm che sovverte molti luoghi comuni, anche se non li ribalta del tutto. La maggior parte degli altri non lo fa, o meglio, lo fa con molta più cautela, e infatti hanno più successo: alla gente non piace scoprire che le proprie illusioni non funzionano neanche in un mondo immaginario.
Tornare in alto Andare in basso
Fake

avatar

Messaggi : 23
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 14.07.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Ven 03 Set 2010, 01:40

Di fatto, come ho detto non sono più di tanto critico, in fondo se mi sono visto le serie per intero è perché mi sono piaciute, se fossero state inzuppate di luoghi comuni le avrei semplicemente lasciate perdere, ma restando su Breaking bad e la marijuana, c'è una parte in cui il bidello della scuola dove il protagonista insegna finisce arrestato per un modico quantitativo di maria, era stato presentato come un personaggio positivo, ma nonostante ciò non può sfuggire alla condanna sociale (e fisica, dato che finisce in prigione), questo basta a rendere il messaggio: non basta compoarsi bene, è necessario stare alle regole.

Che poi non sia la volonta di trasmettere un modello a dominare il mondo della fiction, ma piuttosto al contrario che un certo modello esistente sia quelo su cui la fiction nasce e si sviluppa è ua questione controversa a mio avviso, sono vere entrambe le cose, come con l'uovo e la gallina ci si perde facilmente cercando quale sia causa e quale l'effetto.
Tornare in alto Andare in basso
Wedhrο
Fondatore
avatar

Messaggi : 160
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 18.06.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Ven 03 Set 2010, 16:43

Le due cose possono essere vere per il semplice fatto che l'accondiscendenza verso un certo modo di pensare non fa che incoraggiarlo, quindi abbiamo praticamente ragione tutti e due. Però per restare in tema dovresti in qualche modo dimostrare che la Fox sia diversa dalle altre produttrici di fiction, cosa che a me non pare proprio.

Riguardo il caso specifico Breaking Bad (d'ora in poi "BB"), quella del bidello è una scena esemplare per quello che sostengo io: il messaggio non mi è sembrato "non basta comportarsi bene, è necessario stare alle regole", ma "la legge può essere veramente ottusa, visto che condanna un brav'uomo che fuma spinelli mentre nella stessa scuola un insegnante ruba attrezzature scolastiche per prepararci metanfetamina a scopo di spaccio", questo perché nel telefilm ci viene mostrato in primo piano il disagio e il senso di colpa del protagonista, e solo sullo sfondo la costernazione perbenista di sua moglie, dei colleghi ecc.
Anche se secondo me BB ha almeno due chiavi di lettura, corrispondenti alle due facce del protagonista (brav'uomo qualunque e "criminale"), per cui chi vuole può vederci un po' quello che gli pare.
Tornare in alto Andare in basso
Fake

avatar

Messaggi : 23
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 14.07.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Sab 04 Set 2010, 14:49

Comunque è anche vero che bisognerebbe fare un confronto organico con altre produzioni, la difficoltà sta nel fatto che quasi tutte le serie in circolazione sono prodotte o almeno distribuite da Fox (quelle americane almeno). La Warner produce qualcosa (Big Bang Theory e non so che altro), poi credo che NBC e ABC abbiano Scrubs... ma non si può mettere a confronto il comico col darammatico.

Comunque sta di fatto che resta la questione della famiglia: in tutte le produzioni Fox è sempre e comunque il tema dominante (non lo è in Oz, ma apprendo adesso che non è prodotto, ma solo distribuito da Fox).
Tornare in alto Andare in basso
Wedhrο
Fondatore
avatar

Messaggi : 160
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 18.06.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Sab 04 Set 2010, 17:06

Quindi diventa difficile sostenere la tesi che il telefilm della Fox siano più {inserire aggettivo a piacere} di quelli della concorrenza, se la concorrenza praticamente non esiste. Tanto vale dire che i telefilm in genere sono questo o quell'altro.

Comunque se la Fox è quello che dici tu, che dovremmo dire delle produzioni di fiction nostrane? In confronto i telefilm della Fox sono sovversivi.
Tornare in alto Andare in basso
Fake

avatar

Messaggi : 23
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 14.07.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Dom 05 Set 2010, 20:16

Non so, hai visto Boris? Quello l'ho trovato carino, peccato che se lo siano cagato poco.
Tornare in alto Andare in basso
Wedhro
Fondatore
avatar

Messaggi : 22
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 18.06.10

MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   Dom 05 Set 2010, 20:33

Sinceramente ho smesso di guardarlo dopo aver visto 5 minuti della prima puntata, per dire che le serie americane mi hanno abituato troppo bene.

Comunque è più un'eccezione che altro, la fiction italiana paragonabile a quella della Fox è fatta dalle solite serie a base di poliziotti/medici/preti. Confrontale con produzioni come Fringe, che a parte il tema sci-fi vede un brillante scenziato fare uso regolare di allucinogeni e droghe varie, e mai che nella serie venga imputata a questa abitudine la sua malattia mentale. Una cosa così (o come il professore di Breaking Bad) in italia ce la possiamo scordare, il che secondo me pone la Fox su un livello di perbenismo decisamente più basso di quanto di quanto dici tu, se non altro perché Mediaset e Rai Fiction la battono alla grande.

Altro esempio: conosci C'è sempre il sole a Philadelphia? È una serie prodotta dalla Fox i cui protagonisti sono il più delle volte alquanto moralmente discutibili, se non abietti; a volte vengono puniti per la loro stupidità/grettezza, ma molte altre volte no. La serie non ci prova neanche a dare una morale con questa serie, se non "c'è sempre qualcuno più spregiudicato e testa di cazzo di te".
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: I telefilm della fox   

Tornare in alto Andare in basso
 
I telefilm della fox
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» mascherine per interruttori della luce
» TOUR GUIDATO DELLA TOWER OF TERROR!!
» #4 Le ali della notte - dicembre 1998
» Tavolo, Cassette della frutta e Cibi
» Mostra modelli della Marina.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Satiroteca :: Tema Libero :: La Discarica-
Andare verso: